Dembow - Ragga Jam

Dembow


E' un ritmo classico nei dancefloor di tutto il mondo, ma nello stesso tempo è la grande novità del 2010: come si può essere classici e nuovi allo stesso tempo?
Dembow è la nuova onda della musica urbana giovanile, soprattutto dominicana, che ha recuperato il vecchio ritmo del reggaetón facendolo evolvere con innovative metriche rap e le nuove tematiche della gioventù latina di oggi.
Sta letteralmente spopolando in Repubblica Dominicana e tutta la Costa Est degli Stati Uniti, soprattutto New York e, come sempre succede in questi casi, ha soppiantato quasi completamente il Merengue Urbano e il reggaetón di Puerto Rico e sta già invadendo anche nei clubs italiani.
La maniera di ballare è la stessa del reggaetón, anche se la nuova generazione latina lo balla in una maniera meno “estrema”.

Ragga Jam


È la prima danza urbana sensuale, a base di slanci laterali, effetti “scossa elettrica” lungo le braccia e sexy movimenti del bacino... Si scrive “Ragga Jam”, ma si legge “movimento in libertà” seguendo un misto di musica rap e reggae.
Una "cultura", quella Ragga, estremamente variegata e non rigida, in cui non ci movimenti definiti ma tutto è molto spontaneo, immediato.
Da questo spirito e da questa varietà di premesse, si è cercato di tirar fuori uno stile di ballo che potesse essere riconoscibile: il Ragga Jam.
Il merito va a Laure Courtellemont, un insegnante di Hip Hop di Parigi, che ha brevettato la tecnica Ragga Jam.
Laure l’ha creato partendo dal “Ragga”, una danza di strada di ispirazione afro-giamaicana, che ha le sue origini nel reggae. Ascoltando musica rap e reggae, è arrivata l’ispirazione per una “jam”, caratterizzata da un mix di movimenti diversi fra loro che spaziano appunto dall’afro-ragga all’hip hop, con interessanti incursioni nel jazz. Il risultato è una versione più femminile dell’hip hop, estremamente dinamica che ha subito ottenuto un grande successo nelle scuole di danza, nelle palestre e negli stage in giro per il mondo.
Proprio come l’hip hop, questa nuova tecnica di espressione corporea, brevettata da Laure nel 1996, celebra la cultura e lo spirito della strada, ma anche la sensualità, il calore e la gioia del ragga che è nato sotto il sole di isole esotiche.
Si tratta, quindi, della prima danza urbana destinata sopratutto alle donne anche se poi è stata adattata per gli uomini, sempre più numerosi alle lezioni di ragga jam.
Sempre con il sorriso sulle labbra.

Testimonials

La più grande soddisfazione è stata quella di essere riuscita a dimostrare come si possa essere molto sensuali, senza diventare volgari
Il principio del Ragga Jam è di conciliare l’eccellenza e la dimensione artistica della danza, con i valori dello sport che sono la tolleranza, il rispetto, la solidarietà.
Non c’è bisogno di essere particolarmente esperti per lanciarsi nel ragga jam, basta farsi guidare nei primi tempi e lasciare che il corpo si esprima, ballare, condividere e divertirsi"

Laure Courtellemont /artista, ballerina, insegnante