Ginnastica Ritmica

la Lezione


"Prima di conoscere la ginnastica ritmica, pensavo che volare fosse impossibile..."
Nella ginnastica ritmica, l’atleta deve riuscire a eseguire gli esercizi a corpo libero e con i vari attrezzi con armonia e sul ritmo di un brano musicale mantenendo il miglior controllo possibile del corpo.
Le attività ginniche iniziano dalla più tenera età e si sviluppano con l’accrescimento.Man mano che aumenta il controllo del corpo, migliorano le capacità motorie con molteplici varianti e le possibilità di gioco.
Sulla base di queste spontanee attività ludiche, si possono proporre alcuni giochi finalizzati a migliorare gli schemi motori utili per la ginnastica.
Tali giochi sono quelli con la fune, la palla, la clavetta, il nastro ed il cerchio.
La peculiarità di questa disciplina è la fusione tra l’acrobatica ed il gesto armonico, il tutto finalizzato alla massima espressione del movimento.
Il miglioramento dell’equilibrio, la possibilità di riconoscere velocemente punti di riferimento dopo rotazioni anche multiple, lavorare su salti di grande ampiezza sia a livello di mobilità che muscolare, eseguire gli elementi più specifici quali: onde, giri perno, posizioni e salti ginnici sono tra gli elementi fondamentali della ginnastica ritmica.

Testimonials

Mi ha resa più forte.
La ginnastica mi ha preparato per la vita reale.
Tutto accade per una ragione

Annia Hatch /Baltimore Sun